Douglas Engelbart è spirato a 88 anni.

Primo mouse PJ magazine

L’idea nata da un guscio di legno.

E’ stato forse uno degli uomini più influenti nella vita quotidiana di ciascuno di noi. Ma in pochi lo sapevano. E’ spirato oggi a Los Angeles all’età di 88 anni Douglas Engelbart, che passerà alla storia come l’inventore del mouse per computer. Statunitense di Portland in Oregon, ha dedicato la sua vita all’ingegneria elettronica e allo sviluppo dell’informatica.

Il suo primo ‘mouse’, creato nel lontano 1964 e brevettato alcuni anni dopo, nel 1970, era solo un guscio di legno che copriva due ruote di metallo. Fu disponibile commercialmente solo nel 1984 con il nuovo Macintosh di Apple. La dimostrazione del funzionamento del primo mouse della storia divenne un evento battezzato “la madre di tutte le dimostrazioni” svoltasi a San Francisco davanti a 1000 persone. Mise la firma su 21 brevetti, le sue ricerche sono state fondamentali per lo sviluppo delle reti di computer, delle interfacce grafiche, dell’ ipertesto e di molti altri sistemi informatici ora divenuti di uso comune.

Nonostante la sua genialità e l’enorme svolta data dalla sua invenzione all’evoluzione digitale del pianeta, non si arricchì mai: una beffa del destino, il brevetto del mouse scadde prima della sua diffusione a livello planetario. Suo anche il merito per la scelta del nome: denominato in prima battuta “indicatore di posizione X-Y per display”, decise poi di chiamarlo “Mouse”, topolino, perché il filo gli ricordava la coda di un topo. Se siete arrivati a leggere questa pagina è soprattutto merito suo.

(Fonte AGI-ANSA)

PJ magazine

Free online Magazine & Marketing, nato dall’ esigenza di dare una risposta vicina ai bisogni di chi lo legge e cercare di mettere in contatto piccole e medie imprese del nostro territorio con il pubblico, offrendo un servizio chiaro e completo.

TI E' PIACIUTO L'ARTICOLO? CONDIVIDILO
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Reddit0Share on StumbleUpon0Email this to someone